In Recensioni Stampanti Laser Hp
HP LaserJet Pro M130fn – Recensione

I NOSTRI VOTI

Risoluzione6.5
Velocità di Stampa b/n8
Funzionalità7.9
Voto Totale 7.5

COSA CI PIACE
  • Molto compatta e leggera
  • Buone prestazioni generali
  • Dotata di porta Ethernet
COSA NON CI PIACE
  • Assente la stampa fronte-retro automatica
  • Non dotata di WiFi
  • Vassoio di alimentazione poco capiente
SCHEDA TECNICA

Recensione Hp LaserJet Pro M130fn


In molti hanno spesso bisogno di una stampante discreta in tutti gli aspetti, ma non necessariamente eccellente o troppo costosa. Con la HP LaserJet Pro M130fn la casa canadese propone una stampante laser multifunzione 4 in 1 di fascia media e con un prezzo molto concorrenziale.

Si tratta di un modello adatto sia ad un contesto domestico che ad un piccolo o medio ufficio dove si ha bisogno di un buon numero di stampe al mese e di uno scanner con modulo ADF.

Caratteristiche Principali e Funzionalità

Con questo modello HP è riuscita a creare una multifunzione davvero compatta adatta ad essere installata praticamente ovunque. Rispetto ad altre soluzioni abbiamo qui una stampante in particolar modo poco profonda e contenuta anche nell’altezza, due caratteristiche che spesso chi ha mancanza di spazio deve prendere molto in considerazione. Le misure sono quindi di circa 415x288x279 mm, e sono accompagnate da un peso inferiore agli 8 Kg.

Nelle forme e nel design la HP LaserJet Pro M130fn ricalca quello che si vede anche in altre LaserJet. Partendo dai comandi qui li vediamo raccolti sulla sinistra all’interno di un pannello reclinabile per facilitarne l’uso da più posizioni. Come schermo c’è solo un piccolo display a 2 righe, con i comandi che sono tutti fisici e manuali. Si tratta di una caratteristiche comune in tutti i prodotti di questa fascia, resa necessaria dal dover contenere i costi, maggiori in caso di grandi schermi a colori e touch.

Nella parte bassa si accede al vassoio di alimentazione della carta, che può contenere fino a 150 fogli, abbastanza pochi considerando le varie possibilità di utilizzo ed i cicli operativi che si possono affrontare con questo modello. In uscita invece il massimo gestibile sono 100 fogli. In altro si trova anche il modulo ADF, della capienza di 35 fogli.

Sul versante connettività vediamo come la HP LaserJet Pro M130fn sia provvista di collegamento USB 2.0 per la connessione diretta ad un Pc e di una porta Ethernet per il collegamento ad una rete. Manca in questo modello un modulo WiFi per cui per sfruttare le possibilità della stampa da mobile è necessario avere la stampante collegata, con cavo e tramite Ethernet, fisicamente ad una rete.

Una volta fatto questo comunque si può stampare comodamente, e come già visto in tutti gli altri modelli simili, da device sia Android che iOS, grazie alla presenza dell’app dedicata HP ePrint. La compatibilità con AppleAir Print permette invece a chi ha smartphone o tablet Apple di non dover utilizzare nessuna app supplementare.

Prestazioni come Stampante

Nella stampa dei documenti la HP LaserJet Pro M130fn si affida alla collaudata tecnologia HP FastRes. Nella pratica la stampante offre una risoluzione nativa di 600*600 dpi che grazie a questa tecnologia vengono portati a 1200*1200 dpi ottimizzati. I risultati sono quindi quasi paragonabili a stampe a 1200*1200 dpi nativi.

Si hanno quindi buoni risultati in praticamente tutti gli ambiti di utilizzo, specialmente considerando la fascia di prezzo in cui viene venduto questo modello. Chiaramente alcune incertezze ci sono, specialmente quando devono essere stampati caratteri molto piccoli o grafiche ed immagini complesse, dove la HP LaserJet Pro M130fn mostra il fianco.

Discreti risultati vengono raggiunti anche nella velocità di stampa. Come accennato la HP LaserJet Pro M130fn è un modello che cerca di fare tutto ad un buon livello e riesce in parte anche in questo compito. La prima stampa da stampante inattiva avviene in circa 8 secondi, mentre come velocità pura si raggiungono le 22 pagine al minuto. Sulle stesse prestazioni si posizionano modelli come la Canon i-SENSYS MF216n o la HP LaserJet Pro M127fw, in questo caso anche più costosi.

Purtroppo questo risultato a questo prezzo comporta un’altra rinuncia importante, ovvero quella della stampa fronte-retro automatica, possibilità non presente sulla HP LaserJet Pro M130fn. Non poter stampare automaticamente in fronte-retro su modelli del genere è spesso una limitazione all’utilizzo della stampante e se può avere senso su piccole ed economiche multifunzione casalinghe in una LaserJet comincia ad avere un peso piuttosto elevato.

Sul fronte dei cicli operativi vediamo come questo modello sia sufficientemente portato a stampare un discreto numero di documenti. La capacità massima è di 10.000 pagine in formato A4, mentre il volume di pagine consigliato oscilla tra le 150, un valore adatto ad un utilizzo casalingo, e le 1500, un numero di stampe già più impegnativo e di orientamento lavorativo.

Cartucce e Convenienza

La HP LaserJet Pro M130fn sfrutta le cartucce toner LaserJet HP 17A, della capacità di circa 1600 pagine, ovvero più o meno quanto il limite massimo di stampe consigliate al mese. Il rullo originale, il LaserJet 19A è invece indicato per circa 12.000 stampe complessive.

Sul fronte della durabilità ci sono quindi dei buoni risultati ed in linea con le caratteristiche della stampante. Non preoccupante anche la questione dei costi, dato che le cartucce toner non sono eccessivamente costose, perlomeno in riferimento a quelle di altri modelli, anche della stessa HP. Il costo per pagina è quindi abbastanza basso e non preoccupante anche per un utilizzo intensivo a lungo termine.

Prestazioni come Scanner

La HP LaserJet Pro M130fn è dotata di uno scanner di tipo CIS a superficie piana e della possibilità di scansionare tramite il modulo ADF da 35 fogli. In entrambi i casi il volume di scansioni consigliato oscilla, come nel caso delle stampe, tra le 150 e le 1500.

Dal punto di vista della qualità con lo scanner a superficie piana si raggiungono i risultati migliori, con una risoluzione che in bianco e nero raggiunge i 1200*1200 dpi ed a colori i 600*600 dpi. Le scansioni sono quindi di buon livello, anche per quanto riguarda grafiche ed immagini.

Nel caso dell’utilizzo del modulo ADF, ad una grande comodità si unisce però anche una qualità minore, con scansioni che non superano i 300*300 dpi e sono utili quindi solamene se in bianco e nero, dato che nel caso di scansioni a colori si perde decisamente troppo dettaglio. Per quanto riguarda l’ADF va anche specificato che la HP LaserJet Pro M130fn non è capace di scansioni fronte-retro automatiche, che dovranno quindi essere realizzate sempre manualmente.

Prestazioni come Fotocopiatrice

Per quanto riguarda invece la copia dei documenti la HP LaserJet Pro M130fn è capace di una risoluzione di 600*600 dpi sia in bianco e nero che a colori. Le copie risultati sono sufficienti in tutti i casi, sebbene non eccellenti come qualità.

Per ogni documento è impostabile un numero di copie massimo di 99, mentre è disponibile anche su questo modello la possibilità di zoom dal 25 fino al 400%. Altre impostazioni più avanzate non sono presenti, se non le classiche che permettono copie più chiare o più scure e le copie multipagina.

Prestazioni come Fax

Col passare del tempo sarà sempre più obsoleto, ma il Fax è ancora presente su molti modelli. In questo caso la stampante è dotata di un classico modem a 33,6 kbps, capace di inviare una pagina ogni 3 secondi circa. Il suo utilizzo avviene tramite i comandi manuali ed il display numerico del pannello principale della stampante in maniera semplice e funzionale.

In memoria possono salvate fino a 1000 pagine di Fax e fino a 120 numero ad accesso rapido. Come qualità invece siamo sui classici standard di fax di questo tipo, con una risoluzione che raggiunge i 300*300 dpi.

Le Nostre Opinioni

La HP LaserJet Pro M130fn è una buona stampante multifunzione, laser, dal costo non eccessivo e di cui praticamente chiunque può dotarsi per gli usi più svariati. È sufficientemente veloce ed affianca anche una buona qualità in quasi tutti gli ambiti, capace di renderla sotto questo aspetto una scelta valida anche per utilizzi di tipo lavorativo, all’interno di piccoli o medi uffici.

A ciò si uniscono però dei difetti, delle limitazioni derivanti anche dal prezzo concorrenziale, tipico di modelli di questa fascia. È assente innanzitutto la stampa fronte-retro automatica, caratteristica che può essere limitante in più occasioni, ed inoltre manca anche il modulo WiFi, presente sulla sorella più costosa, che rende questo modello dipendente da una connessione Ethernet necessaria per utilizzarla al meglio delle sue possibilità.

Scheda Tecnica Hp LaserJet Pro M130fn


  • Tecnologia di risparmio energetico – Tecnologia HP Auto-On/Auto-Off
  • Funzionalità avanzate del software del fax – Rubrica del fax, chiamata rapida codici di fatturazione del fax, fax, archiviazione e inoltro, blocco dei fax in arrivo
  • Funzionalità avanzate della stampante – HP ePrint, Apple AirPrint™, tecnologia Instant-on, HP Auto-On/Auto-Off, cartucce JetIntelligence
  • Capacità massima di input (fogli) – Fino a 150 fogli
  • Tipo di supporti e capacità ADF – 35 fogli
  • Capacità del vassoio di uscita – Fino a 100 fogli
  • Qualità di stampa in b/n (migliore) – Fino a 600 x 600 dpi, HP FastRes 1200 (qualità 1200 dpi)
  • Qualità di stampa in b/n (normale) – Fino a 600 x 400 dpi, HP FastRes 600 (qualità 600 dpi)
  • Tecnologia di risoluzione – HP FastRes 600, HP FastRes 1200
  • Contenuto della confezione – Stampante multifunzione HP LaserJet Pro M130fn, cartuccia toner Introductory nero LaserJet HP (700 pagine), rullo di trasferimento immagine HP LaserJet (12.000 pagine), cavo di alimentazione, cavo telefonico, guida introduttiva, guida all’installazione, pieghevole di supporto, documentazione e software della stampante su CD-ROM
  • Stampa della prima pagina in b/n (A4, pronta) – Solo 7,3 secondi
  • Stampa della prima pagina in b/n (A4, inattiva) – Solo 8,1 secondi
  • Copie – Fino a 99 copie
  • Impostazioni riduzione/ingrandimento copia – da 25 a 400%
  • Risoluzione della copia (testo in b/n) – 600 x 600 dpi
  • Risoluzione della copia (grafica in b/n) – 600 x 600 dpi
  • Velocità di copia (nero, qualità normale, A4) – Fino a 22 cpm
  • Scansione fronte/retro con ADF – No
  • Scansione a colori – Sì
  • Formato del file scansionato – JPEG, PDF, PNG
  • Formato file supportato da scansione nativa – PDF, JPG
  • Volume mensile di scansioni consigliato – 150-1.500
  • Risoluzione di scansione hardware – Fino a 300 x 300 dpi (a colori e mono, ADF), fino a 600 x 600 dpi (a colori, superficie piana), fino a 1200 x 1200 dpi (mono, superficie piana)
  • Risoluzione di scansione ottica – Fino a 300 dpi (a colori e mono, ADF) Fino a 600 dpi (a colori, superficie piana), fino a 1200 dpi (mono, superficie piana)
  • Velocità di scansione (normale, A4) – Fino a 12 ppm
  • Risoluzione del fax – Fino a 300 x 300 dpi (mezzitoni abilitati)
  • Risoluzione (nero, fotografica, scala di grigi) – 300 x 300 dpi (con retinatura)
  • Connettività e comunicazioni – 1 USB Hi-Speed 2.0 (dispositivo), 1 Ethernet 10/100Base-TX, 1 linea telefonica (ingresso), 1 linea telefonica (uscita)
  • Peso – 7,6 kg
  • Ciclo operativo (mensile, A4) – Fino a 10.000 pagine
  • Volume mensile di pagine stampate consigliato – 150-1.500
  • Velocità di stampa – Print speed up to 23 ppm (black)

Tabella Hp LaserJet Pro M130fn

CaratteristicaSpecifiche
TecnologiaLaser
Risoluzione600 x 600 dpi
FunzioniLan, Scanner, Fax, ADF
TipologiaBianco e Nero
Velocità22 pag/min


HP LaserJet Pro M130fn – Recensione ultima modifica: da Staff StampanteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff StampanteTop
L'informatica e la Tecnologia sono tra i settori che più ci appassionano, così abbiamo deciso di mettere in gioco tutta la nostra esperienza, pubblicando le nostre Recensioni con Test, Voti e Classifiche per ogni modello di stampante.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz