In Recensioni Stampanti Inkjet Epson
Epson EcoTank ET 2550 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Funzionalità7.7
Velocità di Stampa b/n6.8
Velocità di Stampa Colori6.8
Voto Totale 7.1


COSA CI PIACE
  • Buona qualità di stampa
  • Risparmio sui costi di mantenimento
  • Supporto per Schede SD
COSA NON CI PIACE
  • Sostituire l'inchiostro è più macchinoso rispetto ai metodi tradizionali
  • Prezzo Elevato
  • Non è dotata di Fax e di Ethernet
SCHEDA TECNICA

Confronto Prezzi Online

Epson EcoTank ET 2550

€ 210.73

Epson EcoTank ET-2550 ***Gar. Itali...

€ 214.41

Spedizione Inclusa

Epson Et-2550 EcoTank...

€ 218.89

Spedizione Inclusa

Epson Stampante Inkjet Epson ET-255...

€ 220.75

Spedizione Inclusa

EPSON EcoTank ET-2550 Stampante Mul...

€ 226.95

Spedizione Inclusa

Epson EcoTank ET-2550 C11CE91402 - ...

€ 254.17

Spedizione Inclusa

Epson EcoTank ET 2550


Recensione Epson EcoTank ET 2550


Forte delle innovazioni nel campo delle stampanti e di un’esperienza maturata successo dopo successo, Epson compie un altro passo verso l’ultra-convenienza con un dispositivo che cerca di unire le funzioni principali di una stampante ad una soluzione che assicura un enorme risparmio d’inchiostro.

La periferica con cui l’azienda giapponese cerca di fare tutto ciò è la Epson EcoTank ET-2550, praticamente la rappresentante di una linea di prodotti che sfrutta una tecnologia di serbatoi d’inchiostro ricaricabili.

Con una soluzione del genere le cartucce sembrano storia vecchia, eppure bisogna comunque fare attenzione a certi aspetti. Questo perché, superato lo stupore iniziale per una tecnologia sicuramente curiosa, bisogna considerare la scomodità della ricarica della Epson EcoTank ET-2550 rispetto alla tradizionale sostituzione delle cartucce.

La peculiarità risiede dunque solo e soltanto sul sistema di gestione inchiostro e di stampa, mai come prima d’ora interessante ed azzeccato. Ma basterà tutto questo a rendere la stampante Epson una top di gamma dalle notevoli capacità? Scopriamolo analizzandone ogni aspetto…

Caratteristiche Principali e Funzionalità

Epson EcoTank ET 2550 ProspettivaEstratta dalla confezione, la Epson EcoTank ET-2550 si presenta in modo imponente con un peso di circa 4,7 Kg e con dimensioni corrispondenti a 48,9 x 30 x 16,9 cm.

Dentro la confezione, oltre la stampante ed il cavo di alimentazione, sono presenti quattro flaconcini con cui riempire i quattro recipienti del contenitore d’inchiostro, ma torneremo a parlare di questo più avanti.

Prendendo in considerazione soltanto la stampante senza il contenitore dei quattro serbatoi, strutturalmente il dispositivo non presenta nessuna differenza sostanziale rispetto alle solite e solide strutture a marchio Epson, il che è sicuramente un bene.

Per funzionare la stampante ha ovviamente bisogno del suo contenitore con relativi recipienti, in presenza del quale il discorso cambia sensibilmente: il peso effettivo ne risente in modo avvertibile ma trascurabile e, di pari passo, la grandezza della periferica aumenta in modo non troppo esagerato.

Il consiglio è quello di riservare uno spazio piuttosto generoso alla stampante, che una volta posizionata in un punto difficilmente si presta a spostamenti occasionali. Non è una cosa che in ogni caso definiremmo penalizzate, anche perché il senso di compattezza tipico delle stampanti Epson rimane intatto. Tuttavia, per alcuni il contenitore laterale potrebbe sembrare anti-estetico.

Analizzando tutto il meccanismo di ricarica più da vicino, ciò che ci ha convinto pienamente è stata proprio la modalità di riempimento dei serbatoi: per riempirli la prima volta o per farlo in caso di esaurimento inchiostro, bisogna semplicemente aprire il contenitore, togliere la copertura dei singoli serbatoi cubici e svuotare dentro questi ultimi le bottigliette già offerte in dotazione con l’acquisto della stampante. Conclusa questa operazione preliminare, si può iniziare a stampare in modo continuativo. Ovviamente la ricarica va effettuata con una cerca accortezza, per evitare di sporcare.

La Epson EcoTank ET-2550 viene fornita con una quantità d’inchiostro tale da soddisfare un fabbisogno medio di circa due anni. Parliamo ovviamente di una stima nominale che piace tanto sottolineare all’azienda produttrice, non di stime effettive, ma non abbiamo dubbi sul fatto che la scorta d’inchiostro riesca ad assicurare colore sufficiente per svariati mesi se non anni.

Epson EcoTank ET 2550 WifiSotto aspetto della connettività, la Epson EcoTank ET-2550 non propone nulla di nuovo, offre le solite soluzioni via Wi-Fi che vanno tanto in voga nelle stampanti orientate alla produttività. Inoltre anche questa stampante è dotata della tecnologia Wi-Fi Direct che permette di interfacciare i dispositivi mobili direttamente con la stampante senza passare per la rete domestica.

Sempre utile l’app Epson iPrint, che anche nel caso della La Epson EcoTank ET-2550  permette di interagire e modificare qualsiasi aspetto delle proprie stampe in modo facile e veloce.

Le possibilità di moltiplicano con l’installazione di altre app come Epson Email Print ed Epson Remote Print, utili per migliorare la produttività mobile sia a casa che in ufficio.

Tutte le funzioni vengono come al solito affiancate da optional che arricchiscono l’offerta, come ad esempio accade per i template di calendari, per i disegni da colorare o per i vari preset già pronti da scaricare.

Chiaramente è tutto un valore aggiunto che non guasta. Qualsiasi dispositivo iOS o Android può dunque essere dotato di una nutrita scelta di app utili tanto alle funzioni principali quanto a quelle secondarie.

Fa ulteriore sostanza la stampa tramite cloud, integrata anche stavolta per permettere di stampare documenti anche da remoto inviando il materiale direttamente all’indirizzo e-mail associato alla stampante.

Qualora decidiate di mantenere l’indirizzo impostato di default, la stampante continuerà a funzionare tramite cloud con quello specifico indirizzo. Se desidererete cambiarlo, basterà farlo dalle impostazioni di sistema e connettività.

Epson EcoTank ET 2550Sfortunatamente la Epson EcoTank ET-2550 non presenta alcuna porta ethernet.

La connessione ad internet avviene quindi per forza di cose tramite Wi-Fi, mentre l’unica possibilità di collegamento diretto è rappresentata dalla porta USB.

Quando però si parla di dispositivi di archiviazione e relativa necessità di leggere e stampare contenuti memorizzati all’interno di essi, la stampante nasconde un asso nella manica: lo slot per le schede di memoria.

La Epson EcoTank ET-2550 supporta nativamente schede come le varie SDXC, SDHC e SD, mentre per le relative varianti MicroSDXC, MicroSDHC e MicroSD bisogna munirsi di un adattatore non presente in dotazione e quindi da acquistare a parte. L’inserimento di queste schede di memoria non causa grattacapi di alcun tipo ed interagire con essi risulta facile e veloce, ancor più se tramite PC o dispositivi mobili.

A permetterci di controllare tutte queste operazioni è il piccolo schermo LCD a colori da 3.4 centimetri, una diagonale molto ridotta che si limita a visualizzare le icone e le informazioni necessarie per le funzioni principali.

In assenza di smartphone e PC con cui guidare la periferica, è possibile districarsi tra le varie impostazioni tramite la croce direzionale posta centralmente al lato destro del display.

Desideriamo non focalizzarci particolarmente su questa scelta del produttore semplicemente perché non è la prima volta che ci capita di vedere un sistema a tasti tradizionali che ormai arranca ma funziona, anche se l’amaro in bocca arriva quando si considera il prezzo, che alto com’è avrebbe sicuramente potuto offrire uno schermo touch-screen dall’interfaccia più semplice e diretta.

Prima di passare al paragrafo successivo e di analizzare più attentamente le performance di stampa, è bene segnalare la mancanza di un qualsiasi sistema ADF.

Sfortunatamente la Epson EcoTank ET-2550 non presenta nemmeno alcun autoduplex di sorta e, di conseguenza, nemmeno la possibilità di eseguire stampa con fronte/retro automatico.

Ma soprattutto (e qui le mancanze iniziano a farsi pressanti) manca un modulo fax. Avremmo anche accettato una cosa del genere se avessimo trattato una stampante di fascia bassa dal costo contenuto, ma qui parliamo di un dispositivo venduto ad un prezzo perfino superiore ai 250 euro.

Prestazioni come Stampante

Epson EcoTank ET 2550 StampaLa qualità delle stampe prodotte dalla Epson EcoTank ET-2550 ha confermato le nostre aspettative.

In primis la velocità di stampa: mediamente la stampante assicura circa 9.2 pagine al minuto per le stampe monocromatiche su carta comune e 4.5 per la stampa a colori, che non è molto, specialmente per chi abitualmente stampa decine e decine di pagine alla volta.

Per quanto riguarda la qualità di stampa, in bianco e nero la Epson EcoTank ET-2550 restituisce documenti dalla buona qualità mentre a colori immagini discrete e poco più.

Se eseguita su supporti dedicati, la stampa delle foto porta risultati migliori a lavoro concluso, ma mediamente la qualità si attesta sempre su livelli poco più che discreti.

I risultati rimangono comunque più che accettabili grazie alla tecnologia Micro Piezo proprietaria di Epson. Punto cardine di questa caratteristica ormai presente in tutte le stampanti dell’azienda è l’impiego intelligente dell’inchiostro: il sistema prevede essenzialmente la variabilità della goccia di inchiostro sulla superficie di stampa al fine di riprodurre sfumature credibili e realistiche.

In fase di test, la stampa di una foto restituisce immagini dai colori leggermente opachi con piccole imperfezioni sparse, soprattutto per un particolare senso ‘granulato’ che non dà agli elementi della foto la giusta uniformità cromatica.

Comunque stiano le cose sul fronte qualità, a livello puramente strutturale/funzionale la stampante cerca di compensare con una buona compatibilità con i diversi formati di carta:

Come al solito abbiamo l’A4, l’A5, l’A6, il B5, C6 (busta), DL (busta), N. 10 (busta), inoltre la La Epson EcoTank ET-2550 permette la stampa sui supporti per le foto come 9×13 cm, 10×15 cm, 13×20 cm, 20×25 cm e così via.

Il tipico formato A4 può tranquillamente prendere posto nel vassoio in blocchi da 100 fogli con 20 di input.

Il contenitore per la carta assicura un buon appoggio per tutto il blocco. A stampa iniziata, il singolo foglio scivola via dentro la stampante e viene espulso dall’uscita frontale senza nessun tipo di interruzione. Su questo davvero poco o nulla da ridire.

Cartucce e Convenienza

Sebbene nel caso della Epson EcoTank ET-2550 non si possa parlare di vere e proprie cartucce, va comunque detto che il ruolo dell’inchiostro ricopre praticamente la parte più importante dell’intero prodotto.

La Epson assicura una quantità sufficiente per stampare fino a 4.000 pagine in bianco e nero e ben 6500 pagine a colori.

Nonostante la grande quantità da cui può attingere, sembra che la Epson EcoTank ET-2550 faccia un uso comunque parsimonioso e contenuto dell’inchiostro.

La convenienza più importante sta nel costo dei flaconcini da 70 ml, che con un prezzo di circa una decina di euro permettono di rimpiazzare l’inchiostro esaurito con una spesa nettamente inferiore rispetto alla soluzione in cartucce.

► Cartucce di Inchiostro Epson EcoTank ET 2550 in Offerta su AMAZON

Prestazioni come Scanner

La Epson EcoTank ET-2550 assolve il compito di scanner in modo convincente. Non ci troviamo dinanzi a standard eccezionali ma nemmeno ad una funzione abbozzata, dato e considerato che il piano scanner offre una risoluzione di scansione 1200 x 2400 dpi (da intendere orizzontale x verticale) e che i documenti digitalizzati possono essere ricodificati nei formati più comuni, come il PDF, JPG, BMP e via discorrendo.

Non c’è alcuna sostanziale novità rispetto alle tipiche funzioni scanner che è possibile trovare nelle stampanti Epson di fascia media e, considerando il prezzo con cui il prodotto viene venduto, ci saremmo quantomeno aspettati un feeder automatico dei documenti, la cui assenza costringe a scansionare un foglio per volta cambiando lato o eventualmente passando al successivo.

Prestazioni come Fotocopiatrice

La Epson EcoTank ET-2550 permette di ottenere copie di documenti piuttosto vicine e fedeli alle qualità originali, con pochi sacrifici in termini di nitidezza dei caratteri e qualche piccola rinuncia alla vivacità dei colori nel caso delle immagini.

Nella prima fase di copia, durante la configurazione e le impostazioni generali, è possibile modificare ed apportare modifiche al documento finale ritoccando qualche impostazione grafica, settando il numero di copie ed impostando la copia in bianco e nero oppure a colori. Fare tutto questo tramite la stampante stessa non richiede grandi sforzi né comporta particolari difficoltà, ma in un certo senso l’applicativo per smartphone e tablet dà sempre un’idea più ‘user-friendly’.

Le Nostre Opinioni

La Epson EcoTank ET-2550 è una multifunzione molto interessante, specialmente per il sistema di ricarica dell’inchiostro, ma dobbiamo anche dire che secondo noi all’offerta di base mancano aspetti molto basilari: non c’è un sistema per la stampa con fronte/retro automatico, non c’è una porta ethernet, manca una qualsivoglia soluzione ADF e, soprattutto, non c’è traccia di un modulo fax.

Acquistare questo specifico modello di EcoTank significa anche e soprattutto venire incontro a compromessi del genere, pertanto è bene sapere se le principali funzioni di stampa, copia e scansione soddisfano le proprie esigenze.

Tenendo in considerazione i tutti fattori, la stampante la Epson EcoTank ET-2550 si presta più che altro ad un utilizzo domestico o per i piccoli uffici, ed è indicato alle persone che hanno necessità di stampare documenti con uno spreco quanto più contenuto possibile d’inchiostro.

 Il sistema di riempimento del contenitore ink, tra l’altro, ci è sembrato molto semplice, anche se ribadiamo, rispetto alla sostituzione delle cartucce è più facile sporcare.

Sul fronte consumi ed economia, la Epson EcoTank ET-2550 è francamente imbattibile, tanto che la soluzione a serbatoi assicura un risparmio forse anche superiore a quel 70% che Epson stessa pubblicizza sulle proprie pagine.

Poi ovviamente c’è il risvolto della medaglia, ovvero il costo effettivo della stampante. Siete disposti a spendere una cifra superiore ai 250 euro per risolvere una volta per tutte il problema delle cartucce poco durevoli? La risposta dipende moltissimo dalle vostre tasche, ma in ogni caso l’acquisto di una EcoTank è da intendersi come un investimento sul lungo termine la cui spesa iniziale, nel bene o nel male, paga gran parte di quelle future.

Proprio per le sue caratteristiche e per il suo prezzo, la Epson EcoTank ET-2550 è una stampante per molti ma non per tutti.


Confronto Prezzi Online

Epson EcoTank ET 2550

€ 210.73

Epson EcoTank ET-2550 ***Gar. Itali...

€ 214.41

Spedizione Inclusa

Epson Et-2550 EcoTank...

€ 218.89

Spedizione Inclusa

Epson Stampante Inkjet Epson ET-255...

€ 220.75

Spedizione Inclusa

EPSON EcoTank ET-2550 Stampante Mul...

€ 226.95

Spedizione Inclusa

Epson EcoTank ET-2550 C11CE91402 - ...

€ 254.17

Spedizione Inclusa

Epson EcoTank ET 2550

Scheda Tecnica Epson EcoTank ET 2550


Codice prodotto C11CE91402

TECNOLOGIA
Metodo di stampa Testina di stampa Epson Micro Piezo™
Configurazione ugelli 180 ugelli per il nero, 59 ugelli per ciascun colore
Dimensioni minime goccia 3 pl, con tecnologia Epson Variable-sized Droplet
Risoluzione di stampa 5.760 x 1.440 dpi
Utilizzo Casa
Multifunzione Stampa, Scansione, Copia

STAMPA
Velocità di stampa ISO/IEC 24734 9,2 pagine/min Monocromatico, 4,5 pagine/min Colore
Velocità di stampa 15 pagine/min Colore (carta comune), 33 pagine/min Monocromatico (carta comune), 27 Secondi per 1 foto 10×15 cm (Carta fotografica lucida Premium Epson)
Colori Magenta, Giallo, Ciano, Nero

SCANSIONE
Risoluzione di scansione 1.200 dpi x 2.400 dpi (Orizzontale x Verticale)
Tipo di scanner Sensore immagine a contatto (CIS)

GESTIONE SUPPORTI/CARTA
Numero di cassetti carta 1
Formati carta A4, A5, A6, B5, C6 (busta), DL (busta), N. 10 (busta), Letter Legal, 9×13 cm, 10×15 cm, 13×18 cm, 13×20 cm, 20×25 cm, 100×148 mm, 16:09, Definito dall’utente
Fronte-retro Manuale
Capacità cassetto carta 100 fogli standard, 20 input

CARATTERISTICHE GENERALI
Consumo energetico 13 Watt (copia stand-alone, modello ISO/IEC 24712 ), 1,5 Watt (mod. sleep), ENERGY STAR® qualified
Voltaggio CA 220 V – 240 V,50 Hz – 60 Hz
Dimensioni 489‎ x 300 x 169 mm (LxPxA)
Peso 4,7 kg
Rumorosità 5,1 B (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM – 37 dB (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM
Sistemi operativi supportati Mac OS X 10.6.8 or later, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows Vista, Windows XP, XP Professional x64 Edition
Interfacce Wi-Fi, USB
Protezione WLAN WEP 64 Bit, WEP 128 Bit, WPA PSK (TKIP), WPA PSK (AES)
Servizi di stampa mobile e su cloud Epson Connect (iPrint, Email Print), Apple AirPrint, Google Cloud Print
Contenuto della confezione 4 flaconi di inchiostro da 70 ml (Bk, C, Y, M), Unità principale, Cavo di alimentazione, Guida all’installazione, Software (CD), Documento di garanzia

ALTRE CARATTERISTICHE
Display LCD Tipo: a colori, diagonale: 3,7 cm
Schede di memoria SDXC, SDHC, SD, MicroSDXC*, MicroSDHC*, MicroSD*, MiniSDHC*, MiniSD* (* Adaptor required, not supplied in box)


Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz