In Recensioni Stampanti Inkjet Canon
Canon PIXMA PRO-10S – Recensione

I NOSTRI VOTI

Risoluzione7.2
Velocità di Stampa b/n6.5
Velocità di Stampa Colori6.7
Funzionalità7.9
Voto Totale 7.1

COSA CI PIACE
  • Ottima qualità di stampa
  • Valida nel bianco e nero
  • Dotata di WiFi e porta Ethernet
  • Ottimo supporto software
COSA NON CI PIACE
  • Cartucce poco durevoli
  • Solo un serbatoio per i grigi
SCHEDA TECNICA

Recensione Canon PIXMA PRO-10S


Con il modello Canon PIXMA PRO-10S la casa giapponese cerca di sfidare Epson nel campo della stampa fotografica professionale. Con questa stampante si va a colmare lo spazio lasciato tra la Canon PIXMA PRO-1, la top di gamma di casa Canon in questo senso, e la PIXMA PRO-100S, la più piccola della famiglia tra le stampanti fotografiche professionali.

Con la Canon PIXMA PRO-10S si cerca di dare una vera alternativa a tutti quei professionisti, specialmente fotografi, che hanno bisogno di un valido appoggio in studio e che necessitano stampe dei propri lavori, di ottima qualità, nel formato A3+.

Caratteristiche Principali e Funzionalità

Esteticamente ed esternamente la stampante si presenta simile al modello PRO-100S, specialmente nelle dimensioni e nel peso, che chiaramente sono di un certo livello parlando anche di una stampante che supporta il formato A3+. In questo caso la stampante misura 689x385x215 mm e pesa circa 20Kg, risultando abbastanza impegnativa da spostare e posizionare.

L’ingresso per la carta si trova sul lato posteriore e può ospitare al massimo fino a 150 fogli con formati che spaziano dall’A3+, all’A3, A4, A5, B4, B5 fino ai vari 25×30 cm, 20×25 cm, 13×18 cm e 10×15 cm. In questo caso la grammatura massima consentita è di 300 g/m2, in caso di utilizzo di carta fotografica Canon. Se invece si sceglie di utilizzare l’alimentazione manuale è possibile stampare su carta di grammatura fino a 350 g/m2 e 0,6mm di spessore.

Il pannello frontale della Canon PIXMA PRO-10S è molto minimale, con soli tre pulsanti fisici presenti, quello per l’accensione, quello per il cambio carta e cartucce ed infine il pulsante per l’attivazione del WiFi. È pertanto assente un qualsiasi tipo di display, che invece si può trovare sulla controparte Epson SURECOLOR SC-P600. Per una stampante di questo tipo non si tratta di una feature assolutamente necessaria, ma è bene notarlo.

Dal punto di vista dell’usabilità e della connettività le possibilità offerte dalla Canon PIXMA PRO-10S sono enormi. La stampante può essere collegata ad un Pc via USB ed in rete tramite WiFi o porta Ethernet. È inoltre presente la connessione PictBridge, che consente il collegamento diretto di una fotocamera Canon compatibile.

In questo caso è possibile quindi stampare direttamente delle foto presenti sulla memoria della macchina fotografica in modo rapido e veloce. Certamente non si tratta di una funzione che interesserà i veri professionisti, che prima svilupperanno a dovere le foto, ma può comunque essere utile ed interessante in certi contesti particolari.

La presenza del WiFi permette inoltre di sfruttare la stampa da mobile, oltre che dai principali servizi Cloud, come Google Drive oppure Dropbox. Di notevole interesse è l’app Pro Gallery Print, sfortunatamente al momento solo per iPad, tramite cui poter stampare fotografie direttamente da servizi di fotografia professionale basati su cloud come Zenfolio o SmugMug. Per il professionista potrebbe trattarsi di un modo veloce per accedere e stampare le proprie foto senza affidarsi necessariamente a supporti fisici, ma la sola compatibilità con iPad è di fatto limitante.

Lato software infine vediamo come la Canon PIXMA PRO-10S sia compatibile con tutti i più moderni sistemi operativi compreso Windows 10 e Mac OS X v10.7.5 e successive. La presenza del plugin Print Studio Pro di Canon permette poi di integrare la stampante nei più diffusi software di editing, come Photoshop o Lightroom, permettendo di avviare stampe di foto direttamente dall’interno di questi due programmi.

Prestazioni come Stampante

Dove ci interessa valutare al meglio la Canon PIXMA PRO-10S è ovviamente sul fronte della stampa. La tecnologia di stampa Canon offre una risoluzione massima di 4800*1200 dpi grazie ad un sistema inkjet a 10 serbatoi d’inchiostro con testine di stampa FINE e gocce da 4 picolitri.

Canon in questo modello ha deciso di ridurre, rispetto alla top di gamma, il numero di serbatoi, eliminando due serbatoi dedicati ai grigi. In questa stampante è pertanto presente un solo serbatoio dedicato ai grigi e due ai neri, mentre i restanti sono dedicati esclusivamente ai colori.

Nonostante la presenza di soli tre serbatoi per neri e grigi la Canon PIXMA PRO-10S si comporta molto bene anche nella stampa in bianco e nero, con un minimo utilizzo di altri colori nelle sfumature. Chiaramente in un modello come la PIXMA PRO-1 il risultato è più fedele ed omogeneo, ma eventuali difetti di stampa in bianco e nero sono visibili solamente dopo un’attenta e scrupolosa analisi.

Anche nella stampa a colori i risultati sono eccellenti, restituendo una grande fedeltà nei toni e nelle sfumature, grazie anche al nuovo sistema OIG (Optimum Image Generating System) già introdotto nella PIXMA PRO-1. Molto dipende anche dai profili colore utilizzati e volendo grazie al Color Management Tool Pro è possibile anche di crearne di personalizzati, oltre a quelli molto validi già presenti.

Per quanto riguarda infine la velocità di stampa vediamo come nel formato A3+ si impieghino circa 3 minuti e mezzo per stampare su carta glossy, Pro-Luster e semi-lucida. Il tempo sola a oltre 5 minuti nel caso di stampa su carta fotografica Pro Platinum Canon. Molto comunque dipenderà dalla qualità di stampa selezionata e quindi dalle nostre necessità.

Cartucce e Convenienza

Come detto la Canon PIXMA PRO-10S sfrutta un sistema di stampa a 10 serbatoi, le cui cartucce andranno cambiate singolarmente ogni qual volta si esauriranno. Il costo delle singole cartucce è buono, così come l’effettivo costo per pagina stampata, anche in proporzione al costo della stampante.

L’unico neo deriva dal fatto che le cartucce supportate dalla Canon PIXMA PRO-10S,le PGI-72, hanno una capienza ridotta a 14ml, meno della metà di quanto avviene sulle PGI-29 della PIXMA PRO-1 che arrivano a 36ml. In sostanza questo comporta cambi di cartucce più frequenti, specialmente a fronte di un utilizzo abbastanza intensivo della stampante nell’uso sui grandi formati.

Nel formato A3+, ad esempio, si stampano circa 30/35 foto prima dell’esaurimento di uno dei serbatoi d’inchiostro, mentre nei formati più piccoli si può andare molto oltre fino a raggiungere le oltre 300 foto, ma nel formato 10×15 cm.

Le Nostre Opinioni

La Canon PIXMA PRO-10S è una valida stampante fotografia professionale che può costituire una solida alternativa ad altri prodotti. La qualità di stampa è eccellente, sia a colori che in bianco e nero, dove però soffre la presenza di un solo serbatoio per i grigi, cosa che principalmente la distingue dal superiore modello PIXMA PRO-1.

Il buon lavoro di Canon è comunque sottolineato da stampe sempre fedeli e da un supporto software molto buono che riesce a venire incontro a qualsiasi tipo di richiesta, sia del professionista che dell’amatore evoluto. Da segnalare, a fare da contraltare, la presenza di cartucce colore poco capienti, che fanno salire il costo per pagina specialmente a fronte di un utilizzo intensivo.

Scheda Tecnica Canon PIXMA PRO-10S


  • Risoluzione di stampa – Fino a 4800 x 2400 dpi
  • Sistema di stampa – Inkjet, 10 serbatoi d’inchiostro, sistema d’inchiostro LUCIA con Chroma Optimizer, gocce da 4 pl e testina di stampa FINE
    Velocità – A3+: circa 3 m 35 s PP-201, LU-101, SG-201; A3+: circa 5 m 20 s PT-101
  • Configurazione delle cartucce d’inchiostro – 10 serbatoi d’inchiostro separati: PGI-72PBK (Nero fotografico), PGI-72MBK (Nero opaco), PGI-72GY (Grigio), PGI-72C (Ciano), PGI-72M (Magenta), PGI-72Y (Giallo), PGI-72PC (Ciano fotografico), PGI-72PM (Magenta fotografico), PGI-72R (Rosso), PGI-72CO (Chroma Optimizer)
  • Tipo di supporto – Carta comune, carta per riproduzioni artistiche “Museum Etching” (FA-ME1), carta fotografica Pro Platinum (PT-101), carta fotografica lucida Plus Glossy II (PP-201), carta fotografica Pro Luster (LU-101), carta fotografica opaca Premium (PM-101), carta fotografica semi-lucida Plus (SG-201), carta fotografica opaca (MP-101), adesivi fotografici (PS-101), altra carta per riproduzioni artistiche/carta fotografica lucida e Canvas
  • Ingresso carta – Vassoio posteriore max 150 fogli
  • Alimentazione manuale – 1 foglio
  • Stampa fronte retro – Disponibile solo con funzionamento manuale
  • Stampa senza bordi – Sì (dimensioni A3+, A3, A4, Letter, 36 x 43 cm, 25 x 30 cm, 20 x 25 cm, 13 x 18 cm e 10 x 15 cm)
  • Tipo di interfaccia PC – USB 2.0 ad alta velocità (Porta B), Ethernet: 10/100 Mbps (commutazione automatica), Wi-Fi: IEEE802.11 b/g/n
    Funzioni dei driver – Stampa senza bordi, foto in bianco e nero, impostazioni rivestimento chiaro, regolazione manuale del colore, fascicolazione, stampa di più pagine per foglio, stampa opuscoli, stampa poster, stampa in scala (20-400%), stampa adattata alla pagina, modalità silenziosa, spegnimento automatico
  • Software incluso – PrintStudioPro, Colour Management Tool Pro (download), My Image Garden con Full HD Movie Print, Easy-WebPrint EX (download) e Quick Menu
  • Dimensioni (L x P x A) – 689 x 385 x 215 mm
  • Peso – Circa 20,0 kg

Tabella Canon PIXMA PRO-10S

CaratteristicaSpecifiche
TecnologiaInkjet
Risoluzione4800 x 1200 dpi
FunzioniWifi, Lan, A3, A3+
TipologiaColori
Velocità5.3 pag/min


Canon PIXMA PRO-10S – Recensione ultima modifica: da Staff StampanteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff StampanteTop
L'informatica e la Tecnologia sono tra i settori che più ci appassionano, così abbiamo deciso di mettere in gioco tutta la nostra esperienza, pubblicando le nostre Recensioni con Test, Voti e Classifiche per ogni modello di stampante.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz