In Recensioni Stampanti Inkjet Canon
Canon PIXMA PRO-100S – Recensione

I NOSTRI VOTI

Risoluzione8
Velocità di Stampa b/n6.5
Velocità di Stampa Colori6.7
Funzionalità8
Voto Totale 7.3


COSA CI PIACE
  • Buona qualità di stampa
  • Supporto formati A3 ed A3+
  • Supporto librerie Adobe
  • Connettività Wi-Fi
COSA NON CI PIACE
  • Utilizza inchiostri di tipo dye
  • App Pro Gallery Print solo per iPad
  • Non adatta a grandi volumi di stampa
  • Prezzo elevato
SCHEDA TECNICA
  • Tipologia: Inkjet
  • Risol.: 4800 x 2400 dpi
  • Stampa b/n: 5 pag/min
  • Funzioni: Wifi, Lan, Display, A3, A3+
  • Scheda Tecnica Completa

Video Canon PIXMA PRO-100S



Confronto Prezzi Online

Canon PIXMA PRO-100S

€ 579.54

€ 439.00

Canon PIXMA PRO-100S


Recensione Canon PIXMA PRO-100S


Ci sono molti appassionati di fotografia e grafica, ma anche dei professionisti, che gradiscono avere in casa o in studio una stampante in grado di offrire stampe fotografiche di alta qualità. Questo per evitare di dover rivolgersi sempre ad un laboratorio, con i costi ed i tempi che ciò comporta. La stampante che recensiremo oggi, la Canon PIXMA PRO-100S, cerca di rispondere a queste esigenze.

Si tratta di una stampante che Canon definisce entry-level all’interno della sua gamma professionale, dedicata principalmente alla stampa di fotografie e di lavori di grafica e che pertanto non è multifunzione. Essendo appartenente alla famiglia PIXMA condivide tutte le possibilità legate alla connettività proprie di questi prodotti Canon, e le spinge ancora più in là, personalizzandole per gli appassionati e professionisti del settore fotografico e grafico.

Caratteristiche e Funzioni Principali

Essendo una stampante capace di stampare su formato A3+, la Canon PIXMA PRO-100S si presenta di dimensioni generose, di circa 689x385x215mm e del peso non indifferente di poco meno di 20Kg. Chiaramente in questo caso peso e dimensioni non sono un difetto vero e proprio non essendo questa una stampante pensata per un veloce e rapido utilizzo casalingo, da nascondere magari alla vista. In questo caso le necessità sono ben altre e chi ha bisogno delle prestazioni della  Canon PIXMA PRO-100S non avrà problemi ad accettarne le dimensioni ed il peso come un giusto compromesso.

La stampante ha forme canoniche e sembra solida già alla vista, delle qualità costruttive infatti non si può discutere. Il vassoio posteriore può ospitare fino a 150 fogli, dei formati più disparati: A3+, A3, A4, A5, B4, B5 sono tutti supportati, fino ad arrivare ai 25x30cm, 20x25cm, 13x18cm e 10x15cm. È previsto anche il caricamento manuale che avviene un foglio per volta.

Essendo pensata per stampare prevalentemente fotografie, la Canon PIXMA PRO-100S supporta una larga gamma di carte che vanno dalla carta per riproduzioni artistiche “Museum Etching” (FA-ME1) alla carta fotografica Pro Platinum (PT-101), passando per la carta fotografica lucida Plus Glossy II (PP-201) e carta fotografica Pro Luster (LU-101). L’elenco è ancora lungo e prevede anche la stampa su Canvas. Il meglio delle prestazioni è offerto però su carte lucide e semilucide, dando risultati quasi indistinguibili da quelli di un normale laboratorio di stampa.

Come accennato prima, la Canon PIXMA PRO-100S fa della connettività tipica dei modelli PIXMA un suo punto forte, personalizzando l’esperienza in particolar modo per i fotografi, rendendo il loro lavoro più facile ed immediato. Oltre quindi alla possibilità di stampa wireless tramite smartphone o tablet, ci vengono incontro due interessanti funzioni.

La prima prevede l’uso dell’app Pro Gallery Print, al momento inspiegabilmente solo per iPad, che permette la stampa delle fotografie direttamente da alcuni dei più famosi servizi fotografici professionali basati su cloud, come Zenfolio o SmugMug. Si tratta della funzione più interessante e che a nostro parere dovrebbe aver garantita una maggiore compatibilità, non solo con altri prodotti di casa Apple, ma anche con i device Android. La seconda funzione è propria del plugin Print Studio Pro di Canon, che garantisce una piena integrazione con Adobe Photoshop e Lightroom, permettendo la stampa direttamente da entrambi i software di editing.

Prestazioni come Stampante

Le prestazioni della Canon PIXMA PRO-100S sono ciò che ne fanno un’ottima soluzione per tutti coloro che vogliono un risultato professionale senza per questo dover necessariamente acquistare dei prodotti top di gamma. La risoluzione di stampa arriva a 4800×1200 dpi mentre il sistema di stampa è di tipo inkjet ad otto serbatoi d’inchiostro di tipo ChromaLife100+ con gocce da 3 pl e testina di stampa FINE.

La velocità della stampante è di tutto rispetto, date che riesce a produrre una stampa in formato A3+ in un minuto e mezzo alla massima qualità possibile. Chi cerca un prodotto del genere solitamente guarda più alla qualità che alla velocità, ma è apprezzabile notare come la Canon PIXMA PRO-100S riesca bene a fondere le due cose, comportandosi ottimamente sotto entrambi gli aspetti.

Le possibilità di stampa sono enormi visto l’esteso supporto a vari tipi di carta ed a vari formati. Tra le caratteristiche citate in precedenza vanno aggiunte anche la possibilità di stampare senza bordi in tutti i formati, compreso l’A3+. Inoltre la Canon PIXMA PRO-100S può stampare su carta fotografica fino a 350g/m², valore caratteristico delle migliori carte Fine Art in commercio, purché con alimentazione manuale.

Interessante, anche se più marginale, è la possibilità di stampare etichette personalizzate per CD e DVD. Si tratta di una caratteristica che strizza l’occhio più al professionista, che magari ha bisogno di consegnare su supporto fisico un servizio fotografico e che così avrà la possibilità di personalizzare al meglio il frutto del proprio lavoro.

Cartucce e Convenienza

Fino ad ora abbiamo visto come la Canon PIXMA PRO-100S possa essere un’ottima soluzione per tutti gli amatori evoluti e per i professionisti che necessitino di risultati di alto livello. Quello che però  distingue nettamente questa stampante dai modelli professionali superiori sono le cartucce utilizzate e la loro durata.

Al contrario degli altri modelli della gamma professionale Canon, la Canon PIXMA PRO-100S usa degli inchiostri di tipo dye a base acquosa, che vengono condivisi con le altre stampanti del mondo consumer. I modelli professionali sono invece equipaggiati con cartucce dotate di inchiostri a pigmento che garantiscono, soprattutto, una maggiore durata.

Questo comporta un effetto in particolare: la Canon PIXMA PRO-100S non sarà in grado di stampare grandi volumi di fotografie, specialmente nei formati A3 ed A3+, è anzi maggiormente indicata per chi pensa di stampare prevalentemente dal formato A4 in poi, utilizzando più di rado i formati superiori. In formato A3+ sono infatti garantite circa 50 stampe prima dell’esaurimento di uno dei serbatoi d’inchiostro, cosa che comporterà il necessario acquisto del colore esaurito.

La Canon PIXMA PRO-100S rimane pur sempre un buon prodotto, a patto però che il suo utilizzo sia poco spinto specialmente dal punto di vista professionale, dato che pensare di sostituire con essa il classico laboratorio di stampa sarà alla lunga svantaggioso dal punto di vista economico.

A questo punto va valutato anche il costo della stampante. La spesa, infatti, non è bassa e col tempo la limitazione tecnica propria degli inchiostri di tipo dye potrebbe sicuramente far storcere il naso, specialmente a chi pensava di poter stampare in formato A3 ed A3+ con risultati professionali ad un costo relativamente basso e in volumi discreti.

Questo problema mette inoltre la Canon PIXMA PRO-100S in competizione con due stampanti Canon che condividono il supporto al formato A3+, ma ad un costo nettamente più contenuto, come la Canon PIXMA Ip8750 e la Canon PIXMA IX6850. A queste ultime soluzioni manca un sistema ad 8 serbatoi e la possibilità di stampare su carta da 350g/m², ma la più ridotta spesa iniziale può fare da contraltare anche a queste mancanze ed alle future spese per gli inchiostri.

Le Nostre Opinioni

Inquadrare bene la Canon PIXMA PRO-100S non è affatto facile. Da un lato si tratta di una stampante dalle ottime prestazioni per stampe fotografiche, capace di stampare in formato A3 ed A3+ con risultati professionali e paragonabili a quelli di un laboratorio di stampa.

Dall’altro lato abbiamo però una stampante che condivide con i modelli consumer la tecnologia di stampa con cartucce di tipo dye, che mal si sposa con la stampa specialmente in grandi formati ed in grandi volumi, a causa della loro scarsa durata, facendo venire meno alcune delle sicure qualità di questa Canon PIXMA PRO-100S, anche a causa del suo prezzo non proprio alla portata di tutti.

Scheda Tecnica Canon PIXMA PRO-100S


  • Risoluzione di stampa – Fino a 4800 x 2400 dpi
  • Sistema di stampa – Inkjet, 8 serbatoi d’inchiostro, sistema d’inchiostro ChromaLife100+ con gocce da 3 pl e testina di stampa FINE.
  • Velocità – A3+: circa 1 m 30 s
  • Configurazione delle cartucce d’inchiostro – 8 serbatoi d’inchiostro separati: CLI-42BK (Nero), CLI-42GY, (Grigio), CLI-42LGY (Grigio chiaro), CLI-42C (Ciano), CLI-42M (Magenta), CLI-42Y (Giallo), CLI-42PC, (Ciano fotografico), CLI-42PM (Magenta fotografico)
  • Durata dei serbatoi d’inchiostro – Nero: 810 foto*, Grigio: 452 foto*, Grigio chiaro: 855 foto*, Ciano: 484 foto*, Magenta: 410 foto*, Giallo: 279 foto*, Ciano fotografico: 269 foto*, Magenta fotografico: 206 foto*
  • Foto in formato A3+ – Nero: 62 foto*, Grigio: 66 foto*, Grigio chiaro: 142 foto*, Ciano: 53 foto*, Magenta: 49 foto*, Giallo: 52 foto*, Ciano fotografico: 59 foto*, Magenta fotografico: 38 foto* * Resa supplementare stimata
  • Ingresso carta – Vassoio posteriore: max 150 fogli
  • Vassoio Stampa su CD/DVD: 1 CD, DVD o disco Blu-ray stampabile
  • Dimensione dei supporti – Vassoio posteriore: A3+, A3, A4, A5, B4, B5, Letter, Legal, busta, 25 x 30 cm (10 x 12″), 20 x 25 cm (8 x 10″), 13 x 18 cm (5 x 7″), 10 x 15 cm (4 x 6″), Alimentazione manuale: A3+, A3, A4, Letter, 36 x 43 cm (14 x 17″), 25 x 30 cm (10 x 12″), 20 x 25 cm (8 x 10″)
  • Grammatura carta – Vassoio posteriore: carta comune (da 64 a 105 g/m²), carta fotografica fino a circa 300 g/m² (supporti speciali Canon), Alimentazione manuale: supporti speciali Canon fino a circa 350 g/m² e 0,6 mm
  • Stampa senza bordi – Sì (dimensioni A3+, A3, A4, Letter, 36 x 43 cm, 25 x 30 cm, 20 x 25 cm, 13 x 18 cm e 10 x 15 cm)
  • Connettività e interfacce – USB 2.0 ad alta velocità (Porta B), Ethernet: 10/100 Mbps (commutazione automatica), Wi-Fi: IEEE802.11 b/g/n
  • Sistema operativo e requisiti – Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7, Windows 7 SP1, Windows Vista SP1, Windows Vista SP2, Windows XP SP3 (solo 32 bit), Mac OS X v10.7.5 o successive
  • Display – XGA 1024 x 768
  • Software incluso – PrintStudioPro, Colour Management Tool Pro (download), My Image Garden con Full HD Movie Print, Easy-WebPrint EX (download) e Quick Menu
  • Livelli di rumorosità acustica – Circa 38,5 dB(A)
  • Dimensioni (L x P x A) – 689 x 385 x 215 mm
  • Peso – Circa 19,7 kg

Tabella Canon PIXMA PRO-100S

CaratteristicaSpecifiche
TecnologiaInkjet
Risoluzione4800 x 2400 dpi
FunzioniWifi, Lan, Display, A3, A3+
TipologiaColori
Velocità5 pag/min


Canon PIXMA PRO-100S – Recensione ultima modifica: da Staff StampanteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff StampanteTop
L'informatica e la Tecnologia sono tra i settori che più ci appassionano, così abbiamo deciso di mettere in gioco tutta la nostra esperienza, pubblicando le nostre Recensioni con Test, Voti e Classifiche per ogni modello di stampante.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz