In Recensioni Stampanti Inkjet Canon
Canon PIXMA iP2850 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Risoluzione6.8
Velocità di Stampa b/n6.8
Velocità di Stampa Colori6.6
Funzionalità7.5
Voto Totale 6.9

COSA CI PIACE
  • Molto compatta e leggera
  • Economica
COSA NON CI PIACE
  • Non molto veloce
  • Costo cartucce
SCHEDA TECNICA

Recensione Canon PIXMA iP2850


Ormai il mercato home delle stampanti è popolato per la maggior parte da modelli multifunzione e carichi di caratteristiche che le rendono davvero capaci di fare tutto in più modi differenti. Pensiamo ad esempio al supporto WiFi, una delle funzioni oggi più sfruttate.

Non mancano però, anche se sono sempre meno, modelli di fascia bassa più basilari, come questa Canon PIXMA iP2850. Si tratta di una stampante di tipo classico, non multifunzione, e priva di tutte quelle funzioni aggiuntive garantite dalla presenza del WiFi.

Caratteristiche Principali e Funzionalità

Trattandosi di una stampante pura, quindi anche priva del modulo scanner, e di fascia entry-level, questa Canon PIXMA iP2850 si distingue per essere davvero molto compatta e leggera, perfetta per essere installata anche lì dove lo spazio è davvero limitato. Parliamo di dimensioni di 426x235x134mm e di un peso che supera di poco di 2Kg.

La parte frontale della stampante vede un piatto estraibile per la raccolta dei fogli in uscita, mentre nella parte superiore troviamo l’unico pulsante fisico presente, che funziona per l’accensione e lo spegnimento della stampante ed infine come pulsante di blocco stampa nel caso si rivelasse necessario. La qualità delle plastiche è appena sufficiente, ma in un prodotto così basilare e non destinato a grandi volumi di stampa è normale oltre che accettabile.

Come detto questa Canon PIXMA iP2850 è sprovvista del WiFi, come avviene anche nella simile HP Deskjet 1110, e di tutte quelle funzionalità per la stampa da remoto e da cloud che sono molto ricercate oggi. Rimane comunque una fetta di pubblico che gradisce prodotti di questo tipo, di facile e rapido utilizzo.

In questo senso la stampante è perfetta dato che basta collegarla al PC per averla immediatamente pronta alla stampa senza necessità di configurare null’altro. I sistemi operativi supportati sono i più comuni, compreso Windows 10 e tutte le versioni di Mac OS X a partire dalla 10.6.8.

Tra le funzioni avanzate della Canon PIXMA iP2850 troviamo la presenza del My Image Garden e della stampa da web ottimizzata. Nel primo caso si tratta di una funzione che rende più semplice la stampa e l’organizzazione delle foto nel pc, tramite ad esempio un tool per il riconoscimento dei volti che trova le foto all’interno delle varie cartelle. Nel secondo si parla di un plugin per Internet Explorer, chiamato Easy-WebPrint EX che consente di ritagliare le informazioni desiderate all’interno di una pagina web e stamparle.

Prestazioni come Stampante

La tecnologia di stampa della Canon PIXMA iP2850 è la classica a getto d’inchiostro con gocce da 2 picolitri. La risoluzione di stampa raggiunge i 4800*600 dpi. Dal punto di vista qualitativo i documenti prodotti raggiungono la sufficienza, essendo abbastanza definiti, anche nella stampa a colori.

Diverso il discorso per quanto riguarda la stampa delle foto dato che non si tratta di un modello adatto allo scopo. Spesso le foto prodotte non sono fedeli all’originale, specialmente nelle sfumature, mentre a volte presentano delle dominanti sui bianchi e sui neri, problematica anche derivante dalla presenza di due soli serbatoi colore. Come detto però la Canon PIXMA iP2850 non è un modello nato per la stampa di foto.

Sotto il punto di vista della velocità di ci troviamo davanti chiaramente una stampante entry-level che si mantiene sugli standard di sufficienza della categoria. Nelle stampe in bianco e nero su formato A4 vengono raggiunte le 8 pagine al minuto, mentre a colori la velocità scende sulle 4 pagine al minuto. Proprio in questo caso abbiamo notato una leggera lentezza rispetto anche a modelli come la HP Deskjet 1110 e ad altre entry-level simili presenti sul mercato.

Essendo un modello molto basilare, manca sulla Canon PIXMA iP2850 la possibilità di stampare automaticamente in fronte-retro, cosa comunque piuttosto preventivabile in un prodotto di questa fascia di prezzo.

Cartucce e Convenienza

La Canon PIXMA iP2850, come accennato, è dotata di un sistema di stampa a due serbatoi, uno per la cartuccia del pigmento nero, la PG-545, l’altro per la cartuccia colore, la CL-546. In formato standard le cartucce garantiscono la stampa di massimo 180 documenti, sia in bianco e nero che a colori, nel classico formato A4.

In alternativa è sempre possibile acquistare le versioni XL delle due cartucce sopra citate, che permettono di raggiungere le 600 stampe in bianco e nero e le 400 a colori. Dal punto di vista dei costi l’avere solo due cartucce, sul lungo periodo, costituisce un risparmio rispetto a stampanti che ne hanno un numero maggiore.

Questo però a patto di non esagerare con i volumi di stampa che comunque su un modello come la Canon PIXMA iP2850 dovrebbero essere abbastanza bassi. Infatti le cartucce hanno un prezzo lievemente maggiore rispetto a soluzioni simili di altri marchi, come sempre nel caso della HP Deskjet 1110 con cui questo modello compete.

Le Nostre Opinioni

La Canon PIXMA iP2850 è una stampante di fascia bassa molto basilare. Non si tratta di una multifunzione e si limita pertanto solo a stampare, senza peraltro tutte le funzionalità aggiuntive che si vedono comunemente su quasi tutti i modelli al giorno d’oggi.

Si tratta quindi di una semplice stampante da casa adatta a chi abbia bisogno di solo alcune decine di stampe al mese e che ne faccia un uso saltuario e non impegnativo, e che non sia inoltre interessato ad esempio alla stampa da mobile. Detto questo la qualità di stampa è sufficiente per l’utilizzo che se ne farà, mentre chiaramente non si tratta di un modello che spicca per velocità, anche in confronto ad altre proposte simili presenti sul mercato.

Scheda Tecnica Canon PIXMA iP2850


  • Risoluzione di stampa – Fino a 4800 x 600 dpi
  • Tecnologia di stampa – 2 cartucce FINE (BK, CL), Sistema a getto d’inchiostro con gocce d’inchiostro da 2 pl
  • Velocità stampa monocromatica – Circa 8,0 ipm
  • Velocità stampa a colori – Circa 4,0 ipm
  • Stampa senza bordi – Non disponibile
  • Stampa fronte retro – Funzionamento manuale
  • Cartucce d’inchiostro standard – PG-545 (Pigmento nero),CL-546 (colore), Cartucce d’inchiostro XL opzionali: PG-545XL (pigmento nero), CL-546XL (colore XL)
  • Tipi di carta – Carta comune, Buste (DL, COM10), Canon Plus Glossy II (PP-201), Canon Glossy Everyday Use (GP-501)
  • Capacità massima carta in ingresso – Max 60 fogli di carta comune, Max 10 fogli di carta fotografica
  • Formati carta – Carta comune A4, A5, B5, LTR, LGL; Carta fotografica: 13×18 cm, 10×15 cm
  • Collegamenti via cavo – USB Hi-Speed
  • Collegamenti wireless – Non disponibile
  • Sistemi operativi supportati – Windows 10/8.1/8/7, Vista SP1 e SP2, XP SP3 a 32 bit,
    Mac OS X v10.6.8 o successive
  • Dimensioni (L x P x A) – 426 x 235 x 134mm
  • Peso – Circa 2,3 kg
  • Consumo energetico – Spenta: circa 0,5 W, Standby (connessione al PC tramite USB): circa 0,8 W,
    Standby (tutte le porte connesse): circa 0,8 W; Stampa: circa 8 W

Tabella Canon PIXMA iP2850

CaratteristicaSpecifiche
TecnologiaInkjet
Risoluzione4800 x 600 dpi
Funzioni
TipologiaColori
Velocità8 pag/min


Canon PIXMA iP2850 – Recensione ultima modifica: da Staff StampanteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff StampanteTop
L'informatica e la Tecnologia sono tra i settori che più ci appassionano, così abbiamo deciso di mettere in gioco tutta la nostra esperienza, pubblicando le nostre Recensioni con Test, Voti e Classifiche per ogni modello di stampante.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz