Canon Pixma Pro 100

Benvenuti sul primo portale in Italia dedicato interamente al mondo delle stampanti. In questo sito troverete le recensioni delle migliori stampanti divise per marca e per tipologia.

La stampante è un device che serve a imprimere su carta del testo o delle immagini, ed è ormai diventato uno strumento indispensabile nella vita di tutti i giorni per moltissime famiglie italiane.

Dal operaio all’imprenditore, dallo studente alla casalinga, tutti prima o poi sentono la necessità di una stampante, e noi siamo quì proprio per aiutarvi.

 

 

Quali sono i Principali Tipi di Stampante?

Oggigiorno si sa, la tecnologia corre veloce, e tra stampanti a getto di inchiostro, stampanti laser, stampanti wifi e stampanti multifunzione, è facile fare confusione a causa dei tanti modelli presenti sul mercato e magari farsi trarre in inganno da una pubblicità o da un design particolarmente accattivante e acquistare un prodotto non adatto alle proprie esigenze. Innanzitutto bisogna distinguere le stampanti a seconda della tecnologia che utilizzano per imprimere il testo e le immagini sulla carta:

Stampante a Getto di Inchiostro

Stampante a Getto di Inchiostro ( Inkjet )

Sono le stampanti più comuni, perché molto economiche e per la buona qualità. Le stampanti a getto di inchiostro sono chiamate anche inkjet e sono particolarmente diffuse soprattutto negli ambienti domestici (ma anche nei piccoli uffici). Il funzionamento di una InkJet è estremamente semplice: mentre il foglio scorre, dei piccolissimi ugelli spruzzano l’inchiostro direttamente sulla carta con un’altissima precisione. Il costo di una cartuccia (rispetto al toner una stampante laser) è più basso, ma in realtà con i toner delle stampanti laser si possono stampare molte più copie, tanto che alla fine dei conti il costo per pagina nelle stampanti inkjet è leggermente più alto (almeno finché parliamo di stampe in bianco e nero).

► Vai alle Offerte delle Stampanti Inkjet su AMAZON

Stampante Laser

Stampante Laser

È attualmente tra le tecnologie più avanzate per la stampa e ultimamente sta diffondendo sempre di più grazie all’abbattimento dei costi di produzione. La cartuccia classica è sostituita da un toner, uno speciale serbatoio che contiene una polvere finissima. Una stampante laser generalmente è molto veloce e silenziosa e ha una definizione particolarmente accurata. Il costo del toner è abbastanza elevato, ma bisogna anche considerare che con una ricarica è possibile stampare tantissime pagine, risultando alla fine dei conti più conveniente delle stampanti Inkjet. Le stampanti laser sono particolarmente apprezzate negli uffici e in generale dovunque si abbia la necessità di stampare un gran numero di pagine al giorno.

► Vai alle Offerte delle Stampanti Laser su AMAZON

Stampante Multifunzione

Stampante Multifunzione

Le stampanti multifunzione, non sono delle semplici stampanti ma delle soluzioni All in One, per sostituire la maggior parte delle funzioni svolte normalmente da altri prodotti. Le stampanti multifunzione solitamente sono provviste di scanner e all’occorrenza possono fungere da fotocopiatrice, mentre alcuni modelli sono addirittura dotati di fax. Le stampanti Multifunzione possono essere sia inkjet che laser (o di un’altra altra tecnologia di stampa).

► Vai alle Offerte delle Stampanti Multifunzione su AMAZON

Stampante Termica

Stampante a Sublimazione Termica

Si tratta di un particolare processo di stampa, che come si intuisce dal nome, si basa sostanzialmente sul trasferimento termico. Senza entrare in tecnicismi inutili (d’altronde siamo appassionati, non tecnici esperti), vi basti sapere che queste stampanti sono molto apprezzate dagli utenti soprattutto per la buona qualità e l’ottima resa delle immagini, tanto da poter considerare queste stampanti più indicate per realizzare stampe fotografiche. Attualmente i modelli più ricercati e venduti sono molto compatti e dotati di batteria, il che le rende particolarmente adatte anche per essere usate come stampanti portatili o da viaggio.

► Vai alle Offerte delle Stampanti Termiche su AMAZON

Stampante Led

Stampante a Led

La tecnologia non si ferma mai e dopo le stampante laser sono nate le stampanti a LED. Questa tecnologia ha pochissime parti mobili, quindi è più affidabile degli altri modelli e meno soggetta ad usura. Queste stampanti mediamente consumano molta meno energia, quindi sono modelli da preferire se puntate all’efficienza e al risparmio. Anche se esistono stampanti Led a colori, queste non sono ancora molto adatte a stampare le foto (meglio una buona inkjet), quindi prendete in considerazione l’acquisto di una stampante a Led solo se principalmente stampate in bianco e nero. Un altro piccolo neo di queste stampanti è la velocità di stampa: infatti le stampanti laser di media sono nettamente più veloci delle stampanti a Led.

► Vai alle Offerte delle Stampanti Led su AMAZON

Stampante 3D

Stampante 3D

Le Stampanti 3D sono l’ultimo ritrovato della tecnologia e permettono di “stampare” (nel vero senso della parola) piccoli oggetti e perfino di realizzare meccanismi, ingranaggi e piccoli oggetti utili nella vita quotidiana. “l’inchiostro” è costituito da un sottile filo di plastica che viene lentamente “fuso” strato dopo strato fino a realizzare l’oggetto in 3 dimensioni. Gli oggetti così costruiti possono sempre riciclati in nuovi oggetti praticamente all’infinito. Da qualche tempo a questa parte, la stampante 3D sta lentamente abbandonando il suo ruolo di “giocattolo per adulti” e sta timidamente entrando nelle case della gente comune, principalmente perché la maggior parte dei progetti di stampa sono disponibili gratuitamente e scaricabili da internet mentre allo stesso tempo la quantità di oggetti che è possibile stamparsi da soli continua a crescere di giorno in giorno in modo esponenziale (è già possibile realizzare migliaia di oggetti).

► Vai alle Offerte delle Stampanti 3D su AMAZON

 

 

Caratteristiche principali di una stampante

Che stiate comprando una stampante laser o una inkjet, o un altro tipo di modello, le caratteristiche principali che dovete guardare mentre scegliete una stampante sono sempre le stesse, e fondamentalmente sono:

Risoluzione-Massima

Risoluzione di Stampa

Si misura in DPI (Dot Per Inc, ovvero punti per pollice) ed indica la quantità di dettagli (o densità di punti) che la stampante riesce a riprodurre in una determinata porzione di un foglio. Di conseguenza più è alta la risoluzione di una stampante, maggiore sarà la qualità della stampa finale.

Risoluzione-Massima

Numero di Colori

Tutte le stampanti sono dotate di inchiostro per scrivere, ma molti modelli stampano solo in bianco e nero. Alcune stampanti sono in grado di stampare anche a colori perché dotate di cartucce colorate di inchiostro in grado di riprodurre quasi tutte le tonalità di colore. In realtà per riprodurre tutti i colori servono solamente i 3 colori primari, ma ci sono stampanti che alcune stampanti hanno delle cartucce aggiuntive di tonalità di colore intermedie per migliorare ulteriormente la resa cromatica delle stampe. Le stampanti più vendute e cercate sono comunque le classiche stampanti in bianco e nero e le stampanti a colori con i 3 colori primari (giallo, ciano, magenta più ovviamente il nero).

Risoluzione-Massima

Formato della Carta

La maggior parte delle stampanti riesce a stampare sui classici fogli di carta A4, ma ci sono stampanti che supportano formati per tutte le esigenze: all'aumentare del formato di carta accettato ovviamente aumentano le dimensioni della stampante. Attualmente ci sono stampanti possono stampare anche su buste da lettera o cartoncini molto spessi, ma ci sono anche stampanti che riescono a stampare su supporti diversi dalla carta (ad esempio quelle in grado di stampare sopra i cd-rom).

Risoluzione-Massima

Velocità di Stampa

Si misura in pagine al minuto ed è un fattore molto importante da tenere in considerazione soprattutto se prevedete di stampare spesso quantitativi importanti di documenti. Il numero di pagine al minuto comunque è abbastanza indicativo, visto che tale valore varia da pagina a pagina a seconda del tipo di contenuto da stampare ( se si tratta di documenti in bianco e nero, a colori, se stiamo stampando un'immagine, un testo, dalla risoluzione e dalla qualità di stampa impostata, ecc.)

Risoluzione-Massima

Tempo per la Prima Stampa

Che stiate stampando 1, 2 o 20 pagine, c'è sempre un tempo più o meno lungo che intercorre tra l'invio dei dati alla stampante e l'inizio effettivo della stampa della prima pagina. Le pagine successive poi vengono caricate quasi istantaneamente non appena la pagina precedente viene completata. Oggi ci sono prodotti molto veloci, ma le stampanti più datate possono impiegare anche diverse decine di secondi anche solo per stampare una sola pagina.

Risoluzione-Massima

Costo per Copia

Anche questo valore è variabile ed indicativo, ma è comunque un parametro da tenere molto in considerazione se prevedete di utilizzare una stampante in modo particolarmente intensivo. Il costo per copia non dipende solamente da quanto abbiamo pagato la stampante, o da quanto costa una cartuccia di inchiostro, ma per fare un calcolo più preciso bisogna includere parametri come il costo dell'elettricità (dato dall'assorbimento, espresso in Watt) e il costo stesso di un singolo foglio di carta.

Risoluzione-Massima

Interfaccia

Ultima ma non meno importante è l'interfaccia. Tutte le stampanti devono essere dotate di almeno un'interfaccia, per poter comunicare con un dispositivo che gli invii i dati da stampare (solitamente un normalissimo pc). In termini pratici parliamo del tipo di collegamento che collega la stampante ad un computer. Dai sistemi classici a filo (porta parallela, porta seriale, ma anche le più moderne porte USB 1, USB 2.0 e oggi anche le USB 3.0) alle pratiche interfacce cordless (infrarossi, wifi, bluetooth) è importante stabilire da subito quali interfacce ci interessano realmente e di quali possiamo tranquillamente fare a meno.

Quanto costa una stampante?

Costo per CopiaI prezzi di una buona stampante variano a seconda della tecnologia di stampa utilizzata, dalla marca, ma anche dal relativo prezzo delle cartucce di ricarica. Molte aziende, ormai da diversi anni a questa parte, vendono le stampanti a prezzi stracciati, recuperando la spesa sulle cartucce, sempre più costose rispetto al loro reale valore.

Come abbiamo già spiegato, per valutare il prezzo di una stampante, bisogna guardare il costo per copia, ma questo vale ovviamente se avete in previsione di stampare moltissime pagine.

Al contrario, se avete bisogno di una stampante da usare di tanto in tanto e da tenere in casa,  il prezzo della stampante e delle relative cartucce di ricarica sarà sufficiente per determinare quale prodotto è più adatto alle vostre esigenze.

Costo per Copia Stampante InkjetQuanto costa una stampa con una stampante Inkjet?

Il prezzo medio (prendete questo valore in mod indicativo) di una stampa in bianco e nero costa in media dai 2 ai 5 centesimi, senza calcolare la carta, per quanto riguarda le stampe a colori, il prezzo tende ad oscillare di più (a seconda della quantità di inchiostro necessaria), diciamo che il prezzo può variare da un minimo di 13 centesimi ad un massimo di 33 centesimi. Se parliamo di stampare foto vere e proprie si parte da un minimo di 40, ad un massimo di 95 centesimi per copia.

Costo per Copia Stampante LaserE il Costo per Copia di una Stampante Laser?

Il costo per una pagina in bianco e nero si aggira tra i 2 e i 4 centesimi, il che la rende una stampante laser leggermente più conveniente di una tradizionale inkjet, ma se passiamo alle stampe a colori i prezzi lievitano parecchio e partiamo da un minimo di 14 centesimi per copia ad un massimo di 41 centesimi per copia. La stampa di foto vere e proprie è nettamente più conveniente, e oscilla tra i 19 ai 59 centesimi per foto.

Meglio una stampante laser o una stampante a getto di inchiostro?

Meglio una Stampante Laser o una Inkjet ?Le stampanti laser e quelle a getto di inchiostro sono i prodotti più ricercati e diffusi, ma quale stampante scegliere tra le due?

Se avete bisogno di una stampante da utilizzare per stampare solo in bianco e nero, una stampante laser è sicuramente più indicata, perché è in grado di garantire un’elevata qualità, delle ottime prestazioni e soprattutto un discreto risparmio di denaro (solo a lungo termine però, visto che la spesa iniziale mediamente è più alta).

Le stampanti a getto di inchiostro sono da preferire se cercate un modello versatile ed economico da usare anche tutti i giorni, ma non certo per un uso intensivo o di tipo professionale. Questo perché anche se le cartucce di una InkJet in media costano di meno rispetto ai toner delle stampanti laser, in realtà riescono a stampare molte meno pagine. Una Inkjet è quindi da preferire ad una stampante laser se avete bisogno di stampare qualche paginetta di tanto in tanto. Molte volte sono queste le reali necessità della maggior parte della gente, ed è principalmente questo il motivo per cui, almeno attualmente, queste stampanti sono le più utilizzate e diffuse.

Per quanto riguarda le fotografie a colori, anche questa volta la scelta ricade principalmente sulle inkjet (soprattutto perché la qualità di stampa di alcune stampanti a getto di inchiostro è altissima ) oppure in alternativa sulle ottime stampanti a sublimazione termica, probabilmente anche più specifiche per le foto.

Share Button